Vai al contenuto

Lo so.

20 dicembre 2005

Lo so.
Dentro di me lo so.
Mi manchi.
Ancora.

Dove sei?

Ieri ho fatto un sogno strano. Ho sognato che ti sposavi. Giorno 5.
Mi sono svegliato così triste… non riuscivo ad alzarmi dal letto.
Così triste…

C’è una parte di me che ti detesta. La parte che non sopporta che tu abbia preferito Marco.
Quella parte predomina. Quella parte ti parla con parole di ghiaccio, ti guarda senza vederti, ti tratta con distacco.
Ma è una recita. Mi prendo in giro, sapendo di farlo.
Non voglio accettare un dato di fatto. Sono innamorato di te.
Lo sono e ti odio per questo. E mi odio.

Non sei più la fiamma che mi consumava all’inizio.

Sei brace sotto la cenere. Un soffio di vita e torni a bruciare.

Vorrei un interruttore, per spegnerti dentro di me, per oscurare il tuo ricordo, per non sentire ancora male.
Vorrei un interruttore, per riamare Patrizia come prima d’incappare nella nostra storia, per tornare alla mia vita, quella che ho spazzato via perché desideravo te.
Questo sono io.

Ma c’è un’altra parte di me.
Quella che non ti mostro mai. Che mai vedrai.
La parte che ti ama ancora, che ti pensa dolcemente. Quella che in passato hai conosciuto.
Che riconosce il tuo valore, così come l’altra vede i tuoi torti.

Quella parte custodisce “Me e Te”. Ci protegge. Dal tempo, dal freddo e da “Me”, che pure ti odio.
Braccia forti riparano quel sentimento, riscaldandolo e nutrendolo, perché credono che saremo ancora “Noi”.

Ma, per quante parti possano costituire il mio essere, la realtà è che è tutto finito.
Io sono passato. Tutto qui. E non so rassegnarmi. Un classico…

E mi ritrovo con queste poche briciole di cuore a pensarti.
Con queste poche briciole a pensarti…

davvero poche briciole…

Alessandro

Annunci
32 commenti
  1. Anche se la ami non commettere l’errore di idealizzarla. Forse tra voi due c’erano anche incomprensioni. Forse se il rapporto fosse continuato queste incomprensioni lo avrebbero comunque logorato………..Ma ale, data l’intensità del tuo amore, come mai è finita?

  2. Sei brace sotto la cenere. Un soffio di vita e torni a bruciare……….
    VIVO IN UN RICORDO CHE BRUCIA LA CARNE ED IL CUORE…..ODIO L’ODORE DI CARNE BRUCIATA, MA ORMAI LA MIA MENTE E LA MIA ANIMA SONO ASSUEFATTE DA LORO E PIU’ NEMMENO CI FANNO CASO…
    MI MANCA L’ODORE DEL PANE APPENA SFORNATO….

  3. oggi è la terza volta che lo scrivo (che strano!): i fantasmi del passato vanno distrutti, altrimenti ci impediscono di vivere! dai ale, vai avanti e riprenditi la tua vita con una donna che non ti preferisca ad un altro!
    un caro abbraccio,
    Vega

  4. non è la rassegnazione che devi cercare ma un po’di tempo per te [ il mio elettricista docet!],ritrovarti e volerti bene!
    ps: grazie per i complimenti!

  5. caro alessandro,
    direi che questo e’ veramente un classico del genere ‘strazzacore’. sei imbattibbole! 😛
    forse la ricetta e’ quella di fare un bel funerale a quelli che non ci vogliono e non ci sono piu’, e basta.
    e spazzare via le briciole e piantare semi nuovi per quei frutti che altri coglieranno.
    i semi tu ce li hai? ce li hai, ce li hai.
    stai bene.

  6. caro ale..eccoti quì.
    non ho suggerimenti speciali,
    anch’io in qualche modo sono legata a un passato che fatico a scrollarmi di dosso.
    ..ma non sarà un’altra donna a farti “cancellare” l’altra,
    stà a noi.
    a presto

  7. Ecco perchè mi piaci, perchè non ti piangi addosso, perchè dici le cose come stanno e non c’è scampo.
    Che altro dire?
    Non sono certo le mie parole che ti conforteranno.
    Deve passare il tempo, e l’amaro non sarà poi tanto amaro. Avrà un altro retrogusto.
    Solo allora la visione sarà chiara.
    Ma ora fa male. Fa solo male.
    Da qui ti abbraccio.
    C.

  8. Ciao! sono incuriosita dalla tua storia, me la racconti? ‘ notte….

  9. anche io sugnu cca… ma Lui è ancora lì..

  10. é per questo che mi piaci…. i veri sentimenti non si cancellano…. le storie vissute con tutto noi stessi ti rimangono dentro vive….. pronte a riaffiorare in ogni istante….. è la croce di chi in amore da tutto….. di chi ama incondizionatamente….. la nostra perte razionale non ha nessun potere contro il nostro cuore…. io lo sto urlando da mesi….. un abbraccio

  11. …ma il padreterno o chi per esso non poteva limitarsi a darci il desiderio di riprodurci E BASTA!? Senza orpelli accessori e annesse rotture di maglioni. Aspetta un attimo, questo è l’istinto che hanno gli animali. Forse che in questa differenza ci stia il senso di essere uomini e donne!? Vabbè,ma non potevamo chessò, saper diventare invisibili, trasformarci in un razzomissile. No. Noi sappiamo soffrire per amore. Gli animali no. Che culo.

    Augh.

    Caffèèè, marb. Gaarazie.

  12. SANTAMARGHERITA: Cara, ti sembro il tipo che idealizza? Sono troppo spietato con me, devresti averlo visto…

    ASHRA: Quante cose in comune… Un abbraccio.

    VEGA: Vado sempre avanti, infatti sono qui e non da lei a piagnucolare. Le cose cambiano, io lo so e sto ad aspettare… Un forte abbraccio.

    ARIANNA: Cara mia, io mi voglio un sacco di bene. Qui racconto solo ciò che so di avere dentro, ma ti assicuro che vivo molto al di fuori del blog! : )

    COSIMA: Noi ci capiamo al volo e sono felice che tu abbia accettato l’invito. Non perdiamoci ancora, perché la tua voce mi è preziosa. : )

    JUNEVE: Ben tornata. Sta a noi, è vero. Ma a volte è come cercare l’interrruttore della luce al buio: ci metti un pò a trovarlo…

    CLARA: Non c’è bisogno che ti dica nulla. Tu sai… : ) Smack!

    GILLI: E’ tutto qui, fatti un giro e saprai…

    CRUNA: E chi bboi fai… chista jè a vita!

    MAYA: Urliamo insieme? : )

    ARDEZ: Hai proprio ragione. Ma, se ci pensi, come fa uno che è eterno a svagarsi un pò se non facendo questo genere di alchimie? Pensa che palle nel “sempre e per sempre” non aver nulla di cui sorprendersi… : )

  13. Ale. Senti mica che puoi scappare sa….le randellate tanto te le vengo a dare pure se ti nascondi. Preparati.
    mi porto pure le scarpe da calciatore. Tipo un bel massaggio. Sai 4 salti sulla schiena.
    (risata da strega) Gnik gnik gnik.
    Quando insegni, insegna allo stesso tempo a dubitare di ciò che insegni…
    non c’entra un cazzo ma fa figo!

  14. E’ una meravigliosa dedica d’amore fatta in silenzio. Sfido qualsiasi donna, almeno una volta, a non voler essere odiata in questo modo…. forse sarà troppo tardi quando rosanna capirà a cosa ha rinunciato. Facile dire passerà, pensa a te, cerca chi ti merita…(lo sai benissimo da solo) ma quando è un Amore ad entrare nella nostra vita…difficilmente quando va via chiude la porta alle sue spalle….

    Riguardo a quella rompi marroni che infesta i blog hai proprio ragione, è veramente triste e deprimente che ci si debba ridurre così…elemosinare consensi cercando di suscitare compassione…
    Sempre più convinta che il mondo è bello perchè avariato! 🙂

    Ti auguro un Felicissimo Natale e che sotto il tuo albero ci sia tutto ciò che desideri.
    Un abbraccio forte forte

  15. briciole d’amore…che certe volte ci si potrebbe fare pranzo e cena …

    (in questi giorni il tempo è villano e mi strattona per il bavero…ciao Ale, un bacio grande grande e…grazie 😉 )

  16. DIO SE FA MALE…

  17. voglio dirti quello che e’ stato detto a me in un momento molto triste in cui la storia nella quale credevo molto era finita.
    Mi dissero che non era lui che mi mancava, in fondo, ma l’immagine di me felice, serena e amata che mi restava di quel periodo…
    Pensaci un attimo : tu saria ancora cosi’, conoscerai altre donne, magari lo sarai di nuovo con la tua Patrizia, perche’ no…
    Ma smetti di concentrarti su di lei come fonte del tuo amore…non lo è piu’ e anche se famale devi ricominciare da questo dato di fatto.
    Ti sono vicina

  18. Sbagli ad essere spietato con te stesso. Io non ticonosco personalmente, ma il tuo carattere si evince, almeno in parte dai tuoi post. E’ difficile trovare un uomo con la tua sensibilità, la tua dolcezza, la tua immensa capacità d’amare.
    Non sottovalutare mai l’incredibile patrimonio che c’è in te.

  19. SGRUFOLETTA: Sei veramente un’amica! : )

    EVA: Ciao cara, non saprei… “Lei” è comunque una bella persona, non me ne sarei potuto innamorare altrimenti… Non si tratta di meritarmi o meno…
    Dovreste ascoltare anche lei. Io sono solo una delle due campane…

    AMARAMENTE: Bentornata, era troppo che mancavi… : )

    UNAERICA: Passerà, come tutto…

    NOTFOREVER: Perfettamente d’accordo con te. Ne sono convinto da tempo.

    SANTAMARGHERITA: Come ho detto ad Eva bisognerebbe sentire anche “Lei”. Avrà avuto le sue ragioni. Io qui parlo solo dal mio punto di vista…
    Non sono un uomo straordinario. Sono quello che dovrebbe essere ogni essere umano. Ho semplicemente investito delle risorse perché mi volevo “migliore”. Ma è qualcosa che chiunque può fare, se lo vuole…

  20. non sono briciole…dentro quello che ti resta, che può sembrare poco, c’è tanto. Un bagaglio che serve per imboccare le strade giuste e, soprattutto, per resistere meglio alle intemperie.
    se sarò assente
    buon Natale

  21. scusa ardez, non ho capito: che culo noi o gli animali?!?

  22. Noi…ma ero ironico naturalmente. Ma te dormire ti fa schifo eh!?

  23. molto dolce…bacio e grazie

  24. CARO ALE TI CHIEDO CORTESEMNTE DI SCRIVERE UNA LETTERA ANCHE PER ME!
    RICORDATI CHE IO PASSO IL 06 GENNAIO….E LA SCOPA E’ QUASI PRONTA!
    TI VOGLIO BENE ALESSANDRA

  25. Dici bene…..è che i piu’ non vogliono……..ti auguro un 2006 ricco di serenità e………….novità sentimentali

    Un abbraccio

  26. io ti ho portato un albero…
    è un albero buffo, trash, ma ci sono cose belle in questa immagine…
    una carezza

  27. http://ragazzadellago.splinder.com/
    Qui troverai il post che ti è piaciuto.

    Un abbraccio
    laylee

  28. auguri alessandro
    di un arzillo natale senza le trappole della malinconia, mi raccomando!
    a presto.

  29. Auguroni, emily dickinson faceva banchetti con le briciole…vedi un po’ tu…
    Buon Natale, un abbraccio!

  30. Un augurio di serenità a ciascuna briciola.

  31. BRAIN: Abbasso le intemperie! Da oggi in poi voglio vivere le mie emozioni sotto il sole dei tropici… : )

    CONTRABBUBIS + ARDEZ: Vedo con piacere che avete compreso perfettamente lo spirito di questa piazzetta! Buona conversazione, dunque… : )

    DESSD: Ciao. E grazie a te…

    ASHRA: Ma che lettera e lettera… Passa pure il 6 gennaio, che ti porto in enoteca e ci scoliamo qualche calice di buon vino mangiucchiando del buon grana e raccontandoci un pò di noi… : )
    Ti voglio bene anch’io.
    P.s. La tua scopa ha il riscaldamento e la capote? Perché altrimenti usciamo con la mia…

    SANTAMARGHERITA: Cara, non oso immaginare che succulente ricette avrai messo in opera in questi giorni… mammamia, già ho preso 2 chili solo a pensarci… : )

    UNAERICA: Il tuo è il più bell’albero di natale che abbia mai visto. Grazie per averlo portato in piazzetta. TU-SEI-UN-TESORO! : )

    DOLCEMONELLA: Buon natale anche a te… : )

    LAYLEE. Grazie, lo pubblicherò nei prossimi giorni o forse anche oggi. Auguri… : )

    COSIMA: Ciao cara, la malinconia è andata via. Ho voltato pagina 2 giorni fa. Grazie per essermi vicino, sei sempre la benvenuta e lo sai… : )

    MAV: Ciao cara! Buon natale anche a te e… viva noi! : )

    ZARITMAC: Qui le briciole stanno bene. ma i tuoi auguri riscaldano il cuore. Grazie, grazie davvero… : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: