Skip to content

Il disonorevole Caruso

13 agosto 2007

Leggo e sento un gran dire sulle esternazioni (piuttosto imbecilli) dell’onorevole Caruso.

Indignazione.
Prese di distanza.
Richieste di espulsione.
Inviti alle dimissioni.
E persino un commento “trapelato” dal Quirinale.

Certo. Vero. Ha detto delle stronzate anche potenzialmente pericolose, visto che di altrettanti coglioni come lui è piena l’Italia.

Però mi stupisce il silenzio di queste stesse anime pie riguardo al fatto che sugli scranni del parlamento italiano proprio loro siedano silenti gomito a gomito con gente sotto processo (o addirittura condannata in via definitiva) per corruzione, mafia ed altre amenità…

Dal sito di Beppe Grillo, l’unico che sembra essersene accorto…

ALCUNI DEI 24 CONDANNATI DEFINITIVI IN PARLAMENTO

MASSIMO MARIA BERRUTI (deputato FI):
8 mesi definitivi per favoreggiamento nel processo tangenti Guardia di Finanza.

ALFREDO BIONDI (senatore FI):
2 mesi patteggiati per evasione fiscale a Genova.
La sentenza di condanna a suo tempo resa dal tribunale di Genova nei confronti di Alfredo
Biondi è stata revocata in data 28 settembre 2001 per intervenuta abrograzione del reato.

VITO BONSIGNORE (eurodeputato Udc):
2 anni definitivi per tentata corruzione appalto ospedale Asti.

MARIO BORGHEZIO (eurodeputato Lega Nord)
Condannato in via definitiva per incendio aggravato da “finalità di discriminazione”, per aver dato fuoco ai pagliericci di alcuni immigrati extracomunitari che dormivano sotto un ponte di Torino, a 2 mesi e 20 giorni di reclusione commutati in 3.040 euro di multa.

UMBERTO BOSSI (eurodeputato e segretario Lega Nord):
8 mesi definitivi per tangente Enimont.

GIAMPIERO CANTONI (senatore FI):
Come ex presidente della Bnl in quota Psi, inquisito e arrestato per corruzione, bancarotta fraudolenta e altri reati, ha patteggiato pene per circa 2 anni e risarcito 800 milioni.

ENZO CARRA (deputato Ulivo):
1 anno e 4 mesi definitivi per false dichiarazioni al pm su tangente Enimont.

PAOLO CIRINO POMICINO (deputato Democrazia Cristiana – Partito Socialista):
1 anno e 8 mesi definitivi per finanziamento illecito tangente Enimont, 2 mesi patteggiati per corruzione per fondi neri Eni.

MARCELLO DE ANGELIS (senatore AN):
Condannato in via definitiva a 5 anni di carcere per banda armata e associazione sovversiva come elemento di spicco del gruppo neofascista Terza Posizione.

SERGIO D’ELIA (deputato Rosa nel Pugno):
Condannato definitivamente a 25 anni per banda armata e concorso in omicidio per aver fatto parte del vertice di Prima Linea e aver partecipato alla progettazione dell’assalto al carcere fiorentino delle Murate in cui, il 20 gennaio 1978, fu ucciso l’agente Fausto Dionisi. Appena eletto deputato, è stato subito nominato dall’Unione segretario della Camera.

MARCELLO DELL’UTRI (senatore FI e membro del Consiglio d’Europa):
Condannato definitivamente a 2 anni per frode fiscale e false fatturazioni a Torino (false fatture Publitalia); ha patteggiato 6 mesi a Milano per altre vicende di false fatture Publitalia.

ANTONIO DEL PENNINO (senatore FI):
Condannato per finanziamento illecito.

GIANNI DE MICHELIS (eurodeputato Nuovo Psi):
1 anno e 6 mesi patteggiati a Milano per corruzione per le tangenti autostradali del Veneto; 6

Eh, mi direte che altro è prendere qualche migliaio di voti dalla mafia o qualche centinaio di migliaio di euro di mazzette, altro è dare a Biagi e Treu dell’assassino.
E avete ragione. Non c’è paragone… meglio inveire contro Caruso e tenersi stretti ‘sti 24 ladroni…

D’altronde proprio oggi sul Corriere della sera (IN PRIMA PAGINA!!!!!!!!!!!) ho letto un articolo sulla puttana beccata con quell’altro “onorevole” Mele, che adesso cercano tutti e che vorrebbe sfondare in tv…
E già!
Intervistiamola, invitiamola in televisione, così le nostre adolescenti comprenderanno bene che è meglio fare la puttana che studiare e portarsi avanti nella vita col cervello (invece che con la figa).

Stiamo veramente affondando nella merda…

Annunci
7 commenti
  1. E consideriamo pure che all’italiano medio delle migliaia di morti sul lavoro conseguenza di certe dannosissime politiche liberiste di cui certe leggi sono l’espressione,non interessa assolutamente nulla…

  2. Quoto.
    Ritengo che Caruso abbia esagerato, ma questo Paese si attacca a tutto, meno che alle proprie responsabilità.
    Daniele

  3. quoto quoto e quoto!!!

  4. Passato un buon Ferragosto?
    Daniele

  5. Decisamente sì: very relaxing…

    : )

  6. Mi fa piacere.
    Anch’io, tutto sommato!
    Daniele

  7. Grazie di cuore.
    Spero proprio non serva!
    Passa una splendida serata.
    Daniele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: