Skip to content

SHANGAI

13 novembre 2007

Sotto la pensilina appena abbandonata

sopravvivono gli sguardi del nostro incontro.

Come fossero aste

tragitti misurati

lance in una battaglia,

per qualche momento restano sospesi ed incrociati

nell’equilibrio del loro disegno

intatti e sovrapposti

come legni dello shangai.

Gli altoparlanti continuano a precisare

gli attimi degli addii.

————————-

Pochi versi che mi sono molto piaciuti.

Potrete trovarli, insieme a tanti altri, su

http://www.tantalo.splinder.com

Grazie all’autore.

Annunci

From → citazioni

7 commenti
  1. No. e’ l’autista che ringrazia x tanto onore.

    🙂

  2. L’ultima frase è bellissima, folgorante.
    Ciao, caro.
    Daniele

  3. @Macca: Concordo, ha folgorato anche me.

  4. Sì, l’ultima frase vale tutta la poesia.

  5. Grazie a te, come sempre, di fare per noi il cercatore di col(oro) che valgono

  6. ti nomino ufficialmente rerefente per i blog a me sconosciuti 😉

  7. referente 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: