Skip to content

Memento

27 gennaio 2012

Sto frettolosamente contattando tutti quelli che sono passati dal blog di Splinder.

Compulsivamente scrivo pensando che non avrò altra occasione per farlo e lascio l’indirizzo di qui.

Nel frattempo rileggo e un po’ mi vengono i brividi. Quante persone sono passate di qui, con quanti c’è stata – per un breve periodo – una frequentazione assidua…

Alcune di queste sono diventate amici reali, con cui mi sento al telefono, parte della mia vita reale.

Altre invece si sono dileguate nel tempo, stemperate insieme ai ricordi che non ricordo più e che adesso acuminati riemergono mentre scorro vecchie pagine, vecchi commenti e parole smozzicate ammiccano stupite.

Sembra quasi un’ironia che travasando i post da Splinder a WordPress i commenti siano diventati senza data, congelati in quel passato che adesso è senza tempo, testimoni di un me che non esiste più e che qui dentro vedo come in un dipinto di Dorian Gray al contrario.

Io invecchio mentre l’Alessandro del mio blog rimane lì, fulgido e romantico e oramai dimenticato.

Ci voleva la chiusura di un blog per farmi ricordare chi sono… stato.

Annunci
7 commenti
  1. davvero, Ale.
    anch’io mi sono rituffata tra commenti e messaggi….trascinata da un fiume di emozioni e sorrisi.

  2. Bello qui. Tornerò

    Grazie per i consigli che mi hai dato… di là.

    biblioceca.ilcannocchiale.it ovvero bizzarra ovvero… (emmh..sono una che si diversifica:))

  3. Dimenticavo: ho un debole debolissimo per il signore che hai messo nel tuo avatar ed ovviamente una profonda invidia per la Bellucci 🙂

  4. “Io invecchio mentre l’Alessandro del mio blog rimane lì, fulgido e romantico e oramai dimenticato.

    Ci voleva la chiusura di un blog per farmi ricordare chi sono… stato.”

    ma ma ma per favore…. 😛
    bello eri bello rimani… (si dice così no???)
    bacetto per nuovo habitat… molto professional…

    m.

  5. Ale…alcuni sono diventati reali,altri sono spariti,alcuni sono anche morti…quante notti ho passato su splinder e seppure nell’ultimo periodo me ne occupassi poco del blog non mi andava di lasciarlo svanire nell’oblio dell’etere,non ho contattato nessuno chi vorrà mi cercherà ancora ma sono felice che tu ci sia,qui come altrove.
    un abbraccio:
    Greta.

  6. io ci sono:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: