Skip to content

da www.supercocks.splinder.com

30 gennaio 2012

Triad

Lui le dà le spalle

indaffarato in altri contesti,

con amici al banchetto

incurante di lei durante la festa

affascinato dagli scemi, dalle puttane e dalle canne.

Lo sguardo di lei è triste

lontano, là nel mare

Marcello s’avvicina alle onde

l’accarezza con l’acqua alla gola

la bacia sul viso levigato dalle lacrime

e di sale sanno le labbra di lei.

Poi l’onda si ritira

trascina con sé quel bacio

e Marcello ancorato allo scoglio

diventa quel sale.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: