Vai al contenuto

Una telefonata.

20 marzo 2012
Drin. Vedo comparire il nome di mia cugina sul display.

“Holaaaaa…”

“Ciao” tono strano

“Come stai?” dico io contento di sentirla

“Bene” mi risponde con un singhiozzo

“Che c’è?” Chiedo subito allarmato

“La zia Ivana è morta.”

È un attimo. Ti chiamano e t’informano che una persona per te importante è andata altrove. Per sempre.

Ovviamente sei incredulo, chiedi come e perché, ti alzi di scatto e vai.

Poi in macchina cominci a metabolizzare, comprendi più profondamente, le prime lacrime tentano di salire su.

Ma ci sarà tempo per piangere, sai che una volta arrivato lì non saprai frenarti.

E pensi che la vita è un attimo, che lei era troppo giovane per morire, che non ha senso vivere come viviamo, che dovremmo essere più umani, goderci ogni attimo, pensare alla salute.

Le solite cose che pensiamo quando succedono queste cose e subito partono i buoni propositi, di una vita più sana, con molto più senso dentro. Ma sappiamo già che sono balle, passerà qualche giorno e saremo inghiottiti nuovamente dal vortice, fino alla prossima telefonata.

Ma ci sarà un giorno in cui la telefonata non sarà a te, ma per te e qualcun altro si alzerà di botto e verrà a casa tua, con gli occhi gonfi e la voce malferma.

Avrei dovuto fare di più, esserci di più. Ma come sempre te ne rendi conto quando è troppo tardi.
 
Annunci
5 commenti
  1. ti abbraccio.

  2. Mi spiace. Davvero…

  3. mi spiace tantissimo…..

  4. sai che ci pensavo proprio a sta cosa. insomma al vivere “abbastanza”. non in lunghezza di vita. a volte passi anni di non-vita e un minuto di vitissima. dovremmo spendere tutto cosi’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: