Skip to content

Dentro

16 dicembre 2012

Ho visto un film bellissimo.
Un film triste, allegro, disperato, meraviglioso. Un inno alla vita.
Ed io che poco prima di vederlo scrutavo il cielo, pensando al mio essere infinitamente piccolo, sconosciuto, transitorio, al fatto che sarò polvere prima che me ne accorga e già sparito in questo vasto, incredibile posto.
Guardo le stelle e mi sento parte di esse. Il mare è parte di me ed io di lui. Tutto ciò che non è strettamente umano mi è familiare.
Voglio diluirmi, stemperarmi, confondermi, mischiarmi, nascondermi, rigenerarmi in altri elementi. Voglio un nuovo me che sia ciò che sono già, ma che troppo spesso dimentico di essere. Voglio essere. Di nuovo.
Amore. Desiderio. Pazienza. Tolleranza. Sorriso. Nuvole. Corrente. Luce.
Questo sono e vorrei sempre tornare ad essere, come le maree. Dimenticarmi ritirandomi, ricordarmi tornando a riva.
Io sono. E lo so.

Annunci
2 commenti
  1. E il titolo del film?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: